teatro senza parole per bambini da 5 anni 

di: Sarah Lerch e "Nene" Raúl Vargas Torres
con: Sarah Lerch e Gerardo Tetilla
occhio esterno: Nina Pigné e Gerardo Tetilla
musica: Darío Maugeri
costumi: Céline Serrano
scenografia e tecnica: Rosario Ilardo 

Produzione Teatro Dimitri 2013  

Una donna vuole buttare un sacco di spazzatura, ma gli oggetti sembrano ribellarsi contro il loro destino - oppure c’è qualcuno che gli fa degli scherzi?
Alla fine appare l’abitante di questo regno di rifiuti: un acrobata eccentrico e giocoso, che nella sua ricerca di oggetti riciclabili si mette a frugare nella spazzatura, trasformando il materiale e, poco a poco, incanta la giovane donna.
Per RE FU non c’era una storia scritta, la trama si è sviluppata nel processo di creazione. Il centro della ricerca è stato lo studio di materiali che ci circondano ogni giorno come plastica, bottiglie e giocattoli rotti. Essi si animano e quindi ricevono nuovi significati e valori. Il punto di partenza era che il nostro atteggiamento verso un oggetto gli può dare del valore e la possibilità di raccontare una storia.